Leave a comment

Humus, Encosta da Quinta (Lisboa, Portogallo)

Produtores

Allergico allo zolfo e all’inquinamento urbano, Rodrigo ci fa onore lasciando un attimo i suoi poggi ventilati lungo l’oceano, per portarci un po’ dell’humus della sua terra. Autodidatta, il suo approccio al vino è sensitivo, e frutto di esperienze. Nella zona di Óbidos, al Nord di Lisbona, luogo con una storia ancora da scrivere a livello di produzione di vignaioli indipendenti, Rodrigo ha piantato uve bianche e rosse; alcune autóctone (Arinto, Fernão Pires, Castelão) e altre che ama, come Tinta Barroca, Syrah, Touriga Nacional. Le viti maturano i frutti lentamente, e danno vini con acidità spiccata, e un equilíbrio che ricorda i vini del passato, con una gradazione alcolica bassa e colori non sempre intensi, al contrario di quello il Portogallo enoico ci abitua.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: