Leave a comment

Melsheimer (Mosel, Germania)

Thorsten Melsheimer è un produttore che potrebbe giocare in una squadra di basket con Felix Meyer, collega della vicina Alsazia. Condividono anche simpatia e cordialità. Tutta la Mosella vinicola ha dei paesaggi meravigliosi, ma il cru Mullay-Hofberg ha qualcosa di particolare per il mix di boschi e pietre, che danno una sensazione di armonia e rivelano le prodezze della viticoltura locale, dove le pendenze sono estreme e obbligano a pratiche manuali rischiose. Tutto il vigneto è coltivato in biodinamica dal 2013. Nella sua maniera di vivere l’agricoltura il lato ecologico non è solamente un modo per fare i vini, ma anche una forma di essere. Thorsten rivela, attraverso i vini che produce, un approccio competente e contadino nella visione del vino, creando, nella sua cantina vecchia e sottoterra, sia spumanti naturali (nella versione metodo classico senza aggiunta di zuccheri, come nella versione ancestrale), che Riesling secchi e Kabinett (versione dolce). Essendo un grande amante di vini di ogni latitudine e orizzonte, produce pure la sua versione tedesca di Porto.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: