Leave a comment

Fonterenza (Toscana)

Margherita e Francesca Padovani, meglio conosciute come “le gemelle di Montalcino” e Fonterenza: la casa delle loro vacanze da bambine. E’ contento, Barolo, ad ospitare tra i corsari anche i nettari del Sangiovese, che spesso si comparano al Nebbiolo per l’attitudine al migliorarsi con l’invecchiamento. I vigneti, piantati quasi interamente a varietà Sangiovese appunto, sono situati nella zona sud-est di Montalcino – in località Poggio San Polino – a circa 420 metri s.l.m. La superficie viticola complessiva è di 4,2 ettari. La prima vigna a Sangiovese è stata impiantata nel 1999 con iscrizione a Brunello e Rosso di Montalcino (2ha); nel 2002 è stato impiantato un altro piccolo appezzamento di circa mezz’ettaro a Cabernet sauvignon. Tutti i lavori compiuti nel vigneto sono effettuati manualmente seguendo le fasi lunari e il calendario biodinamico; zolfo bagnabile e solfato di rame, infusi, macerati o tisane di diverse piante (achillea, camomilla, equiseto, ortica e salice). Oltre il nobile Brunello, non perdetevi il Pettirosso: un rosso a base Sangiovese e Ciliegiolo di tutta fragranza, e il Bianco delle Ragazze da Trebbiano, Malvasia e Vermentino.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: